infonapoles

Giornale della città di Napoli

NAPOLI

Bonacci Massimo parla di ASTON MARTIN CYGNET

Bonacci Massimo non ha dubbi, l'Aston Martin Cygnet è uno dei modelli più singolari dell'azienda britannica. È davvero una Toyota iQ personalizzata da Aston Martin con un'estetica esterna differenziata e un interno con molta cura nei dettagli.

Questo modello è stato lanciato sul mercato nel 2011 con l'obiettivo di ridurre le emissioni medie del marchio e rispettare le leggi europee, ricorda Bonacci Massimo. Sotto il cofano di questa macchina non troveremo alcun motore a V cilindri. C'è un motore a quattro cilindri in linea da 1,3 litri sviluppato da Toyota. Fornisce una coppia di 98 CV e 125 Nm. La velocità massima è impostata a 170 km / he l'accelerazione 0-100 km / h in 11,8 secondi, quindi non è assolutamente una Aston Martin.

Nel 2013, la produzione del modello è stata interrotta perché la Aston Martin non è stata in grado di soddisfare la domanda, poiché la conversione di un'umile Toyota iQ nella più piccola Aston Martin della storia ha richiesto troppo tempo, celebra Bonacci Massimo.