infonapoles

Giornale della città di Napoli

ECONOMIA

#EViaggioItaliano, visita alle eccellenze del Paese in modalità sostenibile



turismo

Auto elettriche, la cucina fotovoltaica, alberghi e strutture zero waste per promuovere il turismo nell’anno del Covid

di Vera Viola

Auto elettriche, la cucina fotovoltaica, alberghi e strutture zero waste per promuovere il turismo nell’anno del Covid

2′ di lettura

Promozione delle eccellenze regionali e sostenibilità declinata in vari modi: il binomio che ispira #EViaggioItaliano. Si tratta di un tour tra le eccellenze regionali ideato per il rilancio del turismo nazionale che mette insieme natura, cultura, enogastronomia ed alta tecnologia. È appena partito con una prima tappa in Campania (dal 4 al 6 settembre). Passerà poi nell’arco dell’anno anche in Emilia-Romagna, Lombardia, Lazio e Trentino-Alto Adige e nel 2021 toccherà altre località italiane.

Il tour, costruito in collaborazione con il progetto della Fondazione Univerde #ioviaggioitaliano, per sostenere il turismo nazionale nella fase più difficile per l’emergenza Covid 19, è patrocinato tra gli altri dall’Enit-Agenzia Nazionale del Turismo per rilanciare la sostenibilità e vede tra i promotori Enel X. Gode poi dei Patrocini di Commissione Ue, Parlamento Europeo, ministeri dell’Ambiente, dei Trasporti, degli Affari Esteri, Anci.

A bordo di veicoli elettrici e in strutture sostenibili

#EViaggioItaliano si muoverà con una flotta di veicoli elettrici da una a quattro ruote tra i quali, per la prima volta in Italia, una moto elettrica dall’innovativo stile retrò, per mostrare, anche attraverso un utilizzo diffuso dei social media, le meraviglie dell’Italia, le realtà imprenditoriali più interessanti e innovative e i borghi più virtuosi dal punto di vista ambientale e della sostenibilità energetica. Sarà utilizzato poi il Future Trailer, un prototipo unico al mondo di cucina mobile per ShowCooking alimentato da pannelli fotovoltaici progettato e realizzato in Italia. A bordo famosi chef locali realizzeranno ricette a km zero grazie all’energia accumulata dai pannelli che ricoprono il Trailer che alimentano una doppia piastra a induzione, oltre a poter ricaricare diversi veicoli tramite la batteria integrata.

La prima tappa in Campania