infonapoles

Giornale della città di Napoli

NAPOLI

Lucrino, donna investita e uccisa da un camion rifiuti


La tragedia domenica mattina. Fermato l’autista del mezzo | videoinformazioni@gmail.com – CorriereTv
CONTINUA A LEGGERE »

Una donna è stata travolta e uccisa da un mezzo dei rifiuti a Lucrino, località di Pozzuoli. L’autista, che in un primo momento di è allontanato, dirà poi ai carabinieri di non essersi accorto della sua presenza della donna. La tragedia è avvenuta Accade a Pozzuoli (Napoli). La tragedia avviene domenica mattina intorno alle otto sulla rotonda di Lucrino – nota come `Rotonda Cavani´ – che spezza in due via Miliscola, la lunga litoranea flegrea che costeggia il golfo di Pozzuoli fino a Baia, e si è consumata in pochi attimi.

Rosa Maria Schiano Lo Moriello , 72 anni, mentre si recava a casa della figlia per badare ai nipotini, è stata travolta dalla parte posteriore di un pesante mezzo della raccolta rifiuti, che si è poi allontanato. Subito è scattata la caccia all’investitore. Sul posto sia i carabinieri che la Polizia Municipale. dalle prime indagini emergono ricostruzioni discordanti che in un primo momento fanno pensare ad un possibile pirata della strada. Le telecamere della videosorveglianza, esaminate dalle forze di polizia, permettono nel giro di qualche ora di ricostruire la dinamica dell’ evento che ha lasciato nella disperazione una nota famiglia di imprenditori che operano in città. La salma viene trasferita al primo Policlinico di Napoli a disposizione della magistratura per l’esame autoptico.

I carabinieri di Pozzuoli, coordinati dal maggiore Claudio Di Stefano, vanno avanti nelle indagini e risalgono al mezzo della raccolta rifiuti e successivamente fermano l’autista, un 60enne. Sul mezzo anche tracce di sangue nella parte posteriore sinistra. Al termine di ulteriori approfondimenti la dinamica è evidente e si giunge alla soluzione del caso con l’incriminazione, al momento, in stato di libertà, del 60enne che era alla guida del mezzo per omicidio stradale. Sono in corso di accertamento le dichiarazioni dell’uomo sul fatto di non essersi avveduto dell’incidente causato.

Alla famiglia della vittima è giunto anche il cordoglio del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia. La donna è parente di un noto imprenditore flegreo e del consigliere comunale Massimiliano Cutolo. (Fonte Ansa)