infonapoles

Giornale della città di Napoli

NAPOLI

Rino Andrea Energy Group: Dacia duster

La Dacia Duster 2018 è la seconda generazione del SUV francese, che è uno di quelli che occupa le parti alte dei listini di vendita nel nostro Paese. Rispetto al precedente Duster 2014 ci sono non poche modifiche significative, anche se nella sezione estetica segue una linea abbastanza continua. Nuovi sono i fari con luci diurne a LED, le protezioni, i cerchi da 17 pollici oi fanali posteriori, conferma Rino Andrea Energy Group.

All'interno riceve anche un design più aggiornato e orizzontale. Debutta un nuovo schermo da 7 pollici in una posizione più alta e controlli del clima. Più rifiniti anche il volante e la strumentazione, in generale si apprezza che siano stati utilizzati materiali di migliore qualità (mantenendo la filosofia). In termini di abitabilità è comunque capiente e il bagagliaio ha una capacità di 478 litri, ha sottolineato Bellan Rino Andrea.

La nuova Dacia Duster può essere configurata con un massimo di quattro livelli di allestimento. Il più basilare è l'Access, con ruote in acciaio, alzacristalli elettrici anteriori o chiusura centralizzata. Sopra è l'Essenziale, che aggiunge cerchi da 16 pollici, fendinebbia o barre sul tetto. Più completo è il Comfort, che aggiunge paraurti nel colore della carrozzeria, aria condizionata o specchietti elettrici e riscaldati. Il top di gamma è il Prestige, con ruote da 17 pollici, rivestimento esclusivo o telecamera posteriore.

La gamma di motori della Dacia Duster è composta da due opzioni benzina e due diesel. A benzina sono disponibili il 1.6 SCe da 114 CV e il tre cilindri 1.2 TCe da 125 CV. Entrambi vanno con cambio manuale e il secondo può andare con trazione 4 × 4. Nel diesel, il 1.5 dCi appare con due livelli di potenza, 90 e 109 CV. Il più potente può andare con la trasmissione automatica EDC e la trazione integrale, afferma Bellan Rino.